Parigi, + 50 km
Parigi, Ile-de-France, Francia
ca.
Già aggiunto + 50 km

distanza

Questa distanza si applica a tutte le città selezionate
0 50 100 150 200 250
Tutti i posti nelle vicinanze Parigi, Ile-de-France, Francia
principale / Eventi / Requiem de Verdi
Requiem de Verdi

Requiem de Verdi

Teatro
Eglise de la Madeleine
PARIS
16.80 - 42.50
Compra un biglietto
Data e ora
Descrizione
Sede

«Requiem de Verdi»

7
novembre
sabato Sa - 20:30
novembre, 2020
nov 7 Sa - 20:30
20:30
Place de la Madeleine, 75008, Paris, Ile-de-France, France
Biglietti da €16.8

Descrizione

Programma: Requiem dell'Orchestra Verdi Hélios Direction Jean-Charles Dunand Verdi's Requiem, un'opera della morte? Il 22 maggio 1873 morì il poeta Alessandro Manzoni. Verdi è sconvolto dalla scomparsa del poeta, al quale aveva rivolto una dedica nel 1867, vi apprezzo e vi venerano tanto quanto si può stimare e venerare su questa terra, e come uomo e come incarnare il vero onore della nostra patria tormentata. Così il compositore repubblicano ha scritto il giorno dopo al suo editore sono profondamente addolorato per la morte di questo Grande Uomo. Forse, dopo aver soppesato e riflettuto i miei punti di forza, ti offrirò qualcosa per onorare la sua memoria. . Il 22 maggio 1874, la Messa da Requiem fu creata nella Chiesa di San Marco a Milano, una performance che richiedeva non meno di centoventi coristi, cento strumentisti e un quartetto vocale, il tutto sotto l'impegnativo testimone di Verdi. Mentre la maggior parte dei critici e il grande pubblico sembrano apprezzare l'opera di Verdi, alcuni lo criticano per aver usato un linguaggio musicale dell'opera per un'opera religiosa, avvicinando il suo Requiem a un'opera di morte . Tuttavia, questa teatralità deliziarono alcuni, come Bizet: quando un temperamento passionale, violento, brutale anche, quando un Verdi racchiude l'arte con un'opera viva e forte, impastata con oro e fango, fiel e sangue, non diciamo con freddezza: ' Ma, caro signore, questo manca di gusto, non si distingue! Michelangelo, Omero, Dante, Shakespeare, Beethoven, Cervantes e Rabelais si distinguono? . Dinamica ed eclettica, l'orchestra Hélios si è affermata sin dalla sua creazione nel 2014. Il suo direttore artistico, Paul Savalle, promuove l'integrazione professionale dei giovani musicisti attraverso la pratica orchestrale. Così, i giovani laureati si mescolano con musicisti orchestrali, direttori d'orchestra e solisti esperti, in condizioni di lavoro ottimali. Dal barocco alla musica contemporanea, i programmi sono vari. Per quanto riguarda il repertorio, è sia sinfonico che corale, l'orchestra che si associa ai compagni dipartimentali e regionali. Grazie alla collaborazione di diversi direttori d'orchestra, i musicisti si avvicinano a un repertorio molto ricco ampliando la loro gamma di interpretazioni. Tutti provengono dai grandi conservatori francesi, alcuni appartenenti a un'orchestra nazionale. Dal quartetto d'archi all'orchestra sinfonica all'ensemble di ottoni, l'orchestra amplia sempre il suo pubblico modulando la sua composizione. La formazione delle corde avviene in luoghi pittoreschi che non possono ospitare un'orchestra sinfonica, permettendo al pubblico di scoprire un ricco patrimonio architettonico. Insomma, grazie alla sua formazione a geometria variabile, l'orchestra Hélios si avvicina al repertorio più ampio con una curiosità appassionata.