Parigi, + 50 km
Parigi, Ile-de-France, Francia
ca.
Già aggiunto + 50 km

distanza

Questa distanza si applica a tutte le città selezionate
0 50 100 150 200 250
Tutti i posti nelle vicinanze Parigi, Ile-de-France, Francia
principale / Eventi / H- BURNS & THE STRANGER QUARTET - HOMMAGE A LEONARD COHEN
H- BURNS & THE STRANGER QUARTET -   HOMMAGE A LEONARD COHEN

Biglietti per i concerti H- BURNS & THE STRANGER QUARTET - HOMMAGE A LEONARD COHEN

концерт
Pharmacie de la Traverse
Cléon
Compra un biglietto
Data e ora
Descrizione
Sede

«H- BURNS & THE STRANGER QUARTET - HOMMAGE A LEONARD COHEN»

27
marzo
sabato Sa - 20:30
marzo, 2021
mar 27 Sa - 20:30
20:30
Allée Salvador Allende, 76410, Cléon, Normandy, France

Descrizione

Attenzione, il programma sarà avanzato alle 19:00 se il coprifuocoSe sapessi da dove provengono le buone canzoni, ci andrei più spesso. Leonard Cohen, a cui piaceva ripetere queste parole, è morto il 7 novembre 2016 all'età di 82 anni. Nei suoi cinquant'anni di carriera, l'uomo che Bob Dylan definì il Kafka dei Blues ha avuto il tempo di offrirci alcune buone canzoni, bellissime composizioni; una poesia sublime. Il suo patrimonio artistico è immenso, così come il suo posto nella storia della musica popolare. Un'intera generazione è stata segnata da canzoni come Suzanne, So Long Marianne, The Partisan o Avalanche. Questa generazione, naturalmente, è quella degli anni Sessanta, della liberazione culturale e dell'emancipazione sociale. Ma Leonard Cohen ha superato gli ostacoli del tempo e alla fine ha raggiunto un nuovo pubblico. È il caso di H-Burns, che ora compone, canta e si esibisce grazie al canadese. I suoi testi e la sua musica hanno fatto sì che Renaud Brustlein desiderava fare questo lavoro, bagnato in gioventù dagli album di Cohen che i suoi genitori ascoltavano. L'idea di trasmissione è molto forte quando sei un musicista, per dare indietro ciò che ci è stato dato, per condividere con chi ci sopravviverà un patrimonio artistico che sembra commovente, stimolante e fondamentale. Trasmettere la torcia alle giovani generazioni mentre fa rivivere la memoria di coloro che sono cresciuti con Leonard Cohen è la nuova aspirazione di H-Burns. In un momento della sua carriera in cui il cantante di Romans-sur-Isère sente il desiderio e la necessità di rifocalizzarsi su un artista che ha segnato la sua vita, vuole sviluppare più di un progetto musicale. Vorrebbe proporre un concerto dal tono intimo, che sarebbe stato eseguito nei teatri e che avrebbe rivisitato i primi dieci anni di lavoro di Cohen, dalle Canzoni del primo album a New Skin for the Old Ceremony. Durante questo vero viaggio di iniziazione, H-Burns andrà sulle orme del poeta, andrà nei luoghi in cui ha vissuto, dove ha scritto, caffetterie e negozi di bagel dall'altopiano del Monte Royal a St. Catherine Street a Montreal dove ha vissuto le sue prime notti insonni, il Chelsea Hotel che ha immortalato in canto alle Hollywood Hills nel cuore del quale ha conosciuto la fine della sua vita , al suo tempio buddista. Una traversata commemorativa, questo tributo musicale sarà destinato a essere trasformato e offerto ai cinema. A sostegno di questo concerto, H-Burns registrò su nastro, alle condizioni degli anni Sessanta, un album di cover, al fine di mantenere l'anima e prolungare lo spirito di Leonard Cohen.